1. Alimenta il tuo coinvolgimento sui social media e i risultati delle pubbliche relazioni

Quando un visitatore arriva su un contenuto del tuo sito e lo trova utile, intelligente, toccante, potente o divertente, diventa un altro possibile sostenitore del tuo marchio. Quelle persone che si convertono in sostenitori del marchio sono trasformative per il tuo ROI di marketing.

Una volta creato un sostenitore del marchio, quella persona ti seguirà sui social media e si impegnerà sinceramente con la tua attività. Condivideranno i tuoi contenuti con i loro amici (e forse migliaia di loro amici online) e ti daranno consigli. E presteranno la loro voce per amplificare la tua.

Questi sostenitori del marchio non sarebbero possibili senza grandi contenuti. Non possono condividere i tuoi contenuti e aiutare il tuo marchio a costruire un esercito di follower se non hanno nulla a cui connettersi in primo luogo.

Quando hai un piano di content marketing in atto? Quell’esercito di sostenitori non accade solo a livello di base. La tua strategia di pubbliche relazioni può funzionare di pari passo con la tua strategia di contenuto in modo che il meglio dei tuoi contenuti venga messo in luce. I blog e le pubblicazioni di alta autorità sono assetati di informazioni da condividere. Quando i tuoi contenuti forniscono tali informazioni, vi faranno riferimento.

In tal modo, quelle pubblicazioni trasmettono i tuoi risultati dal basso verso l’alto. Quando un blog o un sito multimediale di prim’ordine ha qualcosa da condividere, altri editori drizzano le orecchie. Presto iniziano a collegarsi anche ai tuoi contenuti. E quell’impatto SEO composto amplifica il tuo PR.

2. Supporta il tuo pubblico durante la canalizzazione di conversione

Il content marketing e la SEO sono unici nella loro capacità di indirizzare ciascuna delle fasi della canalizzazione di conversione: consapevolezza, considerazione o decisione. Puoi produrre il contenuto che risponde alle loro esigenze nel momento preciso in cui lo troverebbero più prezioso.

Se sei un rivenditore di abbigliamento come Nordstrom, un cliente in fase di consapevolezza potrebbe essere alla ricerca delle ultime tendenze, alimentare il suo interesse per la moda o cercare aiuto per una particolare preoccupazione. I tuoi contenuti possono soddisfare questa esigenza unica, offrendo i tuoi prodotti come esempi in modo da poter spingere il cliente nel suo viaggio.

Un cliente nella fase di considerazione, d’altra parte, ha un senso generale di ciò che vuole. Ma stanno aspettando che i tuoi contenuti li convincano che offri l’opzione migliore. E un cliente in fase di decisione è quasi arrivato; è compito dei tuoi contenuti ricordare loro perché possono sentirsi bene nell’acquistare il prodotto.

3. Migliora i tassi di conversione con la generazione della domanda

Un sito con un basso tasso di conversione è come una persona che versa acqua in un secchio che perde. Stanno lavorando molto duramente quando si potrebbe ottenere così tanto aggiustando il secchio!

Che il tuo tasso di conversione sia basso, medio o alto, potenziarlo strategicamente è sempre l’idea giusta. Supponendo che tu non abbia un design del sito catastroficamente strano o un problema di UX, il modo migliore per farlo è sfruttare i vantaggi del content marketing attraverso strategie di generazione della domanda. I tuoi contenuti possono:

  • Dai vita al tuo brand
  • Aiuta i consumatori a scoprire nuovi prodotti o soluzioni
  • Crea una storia a cui il cliente vuole partecipare
  • Aiuta il tuo pubblico a sentire di appartenere a una tribù
  • Vendi il prodotto
  • Rispondere alle domande
  • Problemi di indirizzo
  • Costruisci fiducia
  • Condividi ulteriori incentivi per il marchio
  • Forma la spina dorsale di inviti all’azione significativi e accattivanti

4. Aumenta la generazione di lead

I rivenditori come Nordstrom hanno un ciclo di vendita rapido. Gioca bene le tue carte e puoi spostare un nuovo cliente dalla consapevolezza all’acquisto in una sessione.

Per i marchi che vendono prodotti o servizi con un ciclo di vendita più lungo, come il software di gestione dei progetti a livello aziendale? Il tuo cliente avrà bisogno di molto più tempo di una singola sessione del browser per sentirsi a proprio agio nell’effettuare l’acquisto. Per alcuni prodotti e servizi, i nuovi lead richiedono mesi o addirittura un anno per prendere decisioni di acquisto.

I contenuti top-of-the-funnel sono perfettamente adatti alla generazione di lead B2B perché catturano i clienti in anticipo e li spostano lungo la canalizzazione di vendita. In effetti, i contenuti pertinenti sono uno degli strumenti di nutrimento più efficaci disponibili per cicli di vendita più lunghi. Questo perché mantiene le persone coinvolte e le guida nel percorso dell’acquirente.

Dai un’occhiata all’articolo correlato su 5 notevoli vantaggi della promozione della tua attività di e-commerce

5. Costruire la tua affinità per il marchio e la fedeltà

Non ti piace quando sei così vicino a una persona, potresti finire i panini l’uno dell’altro?

Quando il tuo marchio interviene per offrire il contenuto esatto di cui il tuo cliente ha bisogno esattamente al momento giusto? È un po’ come avere quel tipo di relazione con il tuo cliente. Aiuti ogni cliente a finire le sue frasi (o panini), a volte fornendo informazioni aggiuntive di cui non sapevano nemmeno di aver bisogno. I tuoi preziosi contenuti offrono al tuo visitatore una serie di strumenti da utilizzare mentre navigano nel loro interesse o punto dolente. Può persino armarli di una storia da raccontare al riguardo.

Abbinalo a una personalità del marchio interessante (o esilarante, divertente o sfacciata)? Presto anche le persone saranno coinvolte emotivamente nel tuo marchio. Pensa a MoonPie, che è diventato famoso per le sue argute battute su Twitter. Le persone sono devote a MoonPie non solo perché amano il prodotto, ma anche perché amano il marchio.

Con tutti questi vantaggi del content marketing, in poco tempo diventi 1) il marchio su cui il tuo pubblico fa affidamento quando ha bisogno di informazioni relative alla tua area di competenza e 2) il marchio di cui le persone non vedono l’ora di parlare anche agli altri . Quel senso di fiducia suscita lealtà. E un marchio con questo è una forza da non sottovalutare.